A Fara in Sabina: prima festa dell'albero.

02/12/2012 | A Fara in Sabina: prima festa dell'albero.

Il 21 novembre i nostri volontari hanno festeggiato gli alberi e il loro indispensabile contributo alla vita sul Pianeta, mettendo a dimora giovani piante di corbezzolo, querce da sughero, lecci....nei plessi scolastici del Comune di Fara in Sabina...., piante gentilmente donate dal segretariato della Presidenza della Repubblica della Tenuta di Castelporziano al Comune di Fara in Sabina. Ben 14 classi hanno aderito al gesto della piantumazione simbolica avvenuta nei cortili delle scuole, in presenza degli assessori del Comune S. Fratini e T. La Torre. Le scuole che hanno aderito all'iniziativa hanno anche partecipato ad un concorso a tema indetto dalla nostra associazione e denominato "un albero per ripartire". Le giovani generazioni con l'aiuto degli insegnanti hanno realizzato numerosi elaborati, dimostrando un grande senso artistico e creativo e una forte sensibilità al tema proposto. Riscuotendo un grande successo nella mostra allestita domenica 25 in occasione della festa dell'albero 2012, che si è svolta nella splendida cornice della pineta e passeggiata di Fara In Sabina. Manifestazione apprezzata dalla cittadinanza e dall'amministrazione in cui sono stati messi a dimora nella pineta, in presenza del Sindaco D. Basilicata un leccio e un corbezzolo. La splendida giornata di sole è stata inoltre allietata da un gustoso menù gastronomico e da un vivace e particolare intrattenimento musicale per grandi e piccini.
Grazie al lavoro dei volontari, al supporto delle associazioni locali di Monte Acuziano di Prime Case e del Centro Polivalente e culturale di Fara In Sabina e alla partecipazione dell'amministrazione e delle scuole la festa dell'albero ha rappresentato un'azione simbolica di grandissima utilità per il nostro territorio che vede la nostra associazione impegnata come sempre nella lotta agli incendi boschivi, nella loro prevenzione e ora facendo un passo più avanti anche nel ridare alle aree boschive del nostro territorio l'antico splendore, ribadendo l'importanza del ruolo degli alberi e della vegetazione nella tenuta del suolo troppo spesso messo a rischio dalla mano incoscente dell'uomo.


 


 

 

Torna indietro | Tutte le news